Home
Interactive-GADD
Benvenuti a FOGGIA !
...SE POT' FA' !!!
FOGGIA che vale...
GADD-Map
Schede collegate:
Pino Campagna
di: Cesare Rizzi
FOGGIA Resource Link - Pino Campagna
FOGGIA Resource Link

Id.#28
Likes: 0     modifica
elimina
 

Pino Campagna
&npsb;

link al sito di Pino Campagna
PINO CAMPAGNA
Le sue esperienze
Pino Campagna è nato a foggia il 15 ottobre del 1955.
Ha cominciato a vent’anni la sua carriera d’artista tra i vari teatri e cabaret d’italia, poliedrico, esuberante creativo a tratti geniale, negli anni
ottanta presso il teatro cabaret "Al Fellini" di Roma, sotto l’attenta direzione del patron Marcello Casco, ha cominciato ad esprimersi col suo cabaret pirotecnico e demenziale.

Debutta su RAI DUE in D.O.C. nel 1988, anellando il suo primo successo televisivo a gran premio 1990 condotta su RAI UNO da Pippo Baudo (il suo vero Pigmalione) per poi consolidare il suo successo con numerosi spettacoli tenuti alla "Chanson" di Roma ottenendo i favori dalla critica giornalistica.
Passando da "Sereno variabile" 1992 RAI DUE si afferma al grande pubblico con le edizioni del 1993 de "La sai l’ultima" con il "Curs de lumbard per terun" e del 1999 e 2000 de "La sai l’ultima" su Canale 5 trasmissioni in cui ha vestito i panni di carabiniere raccontando delle deliziose storielline sull’arma dei carabinieri insieme al collega Franco Guzzo.

Negli anni 90 arriva a milano dove mette in scena diversi lavori teatrali tra i quali: "Terronealand" "Cime di rap" "Da Bari a Foggia ferma solo a Barletta" scritto da F. Testin ed infine "Genitore, razza inferiore" scritto con Paolo Uzzi. Approda a "Zelig" sotto l’attenta direzione di Gino, Michele e Giancarlo Bozzo e nella trasmissione "Zelig circus" trova un autentica perla di comicità esplosiva con il personaggio del "Papy ultras".

Diventa uno tra i più pericolosi hooligans della storia del teppismo moderno ed essendo interdetto dagli stadi fino al 2015, ha deciso di slogheggiare a "Zelig", dove sotto l’attenta direzione di Gino, Michele e Giancarlo Bozzo, noti esagiati del "gruppo comico" ricopre il ruolo del personaggio del "Papi Ultras".

Ecco come gioca nel descrivermi Paolo Uzzi (attualmente è uno tra i piu’ importanti autori di ZELIG)
(tratto da http://www.pinocampagna.it/curri.htm)

Scheda inserita il 18-02-2012 da Cesare RizziHome Page

Tommaso Palermo25-02-2012- 21:30
Spontaneo e subito simpatico, frizzante e bonario, Pino Campagna trascina nel proprio baule, in giro per l’Italia, un bel pizzico di foggianità...

potito.chiummarulo25-02-2012- 23:47
Il vero cabarettista tutto umor di casa foggia in giro per l’Italia.Ne ha fatta di strada scalando le montagne e raccogliendo i frutti della sua grande simpatia.Oggi grazie a lui il dialetto foggiano e’ presente ed apprezzato nelle tv che contano.

manganofoggia27-02-2012- 10:55
Pino è un amico ed esiste di base una stima reciproca. E’ un grande artista ed un’ottima persona. Alberto Mangano

DDD06-03-2012- 14:24
Mi è capitato più volte di incrociarlo su qualche palco dove, nella stessa serata, ci si trovava ad esibirsi per spettatori "a sorpresa" anche molto eterogenei. Si capiva che era un grande talento dal fatto che non si scoraggiava mai: bambini, anziani o adulti per lui erano un solo pubblico e aveva un repertorio pronto per tutti. Grande Pino... Indimenticabile la sua canzone su Foggia...il 45 giri andò letteralmente a ruba!

visitatori collegati: 2
Privacy Policy